Il segreto delle comunicazioni su internet: le basi del networking

I segreti delle comunicazioni su Internet: Basi di networking

Come detto in molti post di questo sito, il VoIP, è l’insieme delle tecnologie che permette il trasporto della voce sulla rete Internet. Internet, dunque, nel caso del VoIP funziona da vero e proprio “mezzo di trasporto”.

In questo post cerchiamo di capire qualcosa in più di come avvengono le comunicazioni su Internet, e del perchè parliamo di networking.

Affermare che Internet, oggi, è il mezzo di comunicazione più importante, certamente trova daccordo tutti, non solo per le informazioni che possiamo reperire sui vari siti e portali web. Pensa ai vari strumenti di comunicazione email, chat, video, ormai disponibili con estrema facilità ma altrettanta affidabilità, grazie alla rete Internet.

Il VoIP è un’altro di questi strumenti offerti proprio dalla rete Internet: Voice over Internet Protocol.

Se vogliamo tradurre in italiano l’acronimo VoIP: trasporto della voce tramite protocollo Internet.

Sembra obbligatorio, dunque fare la conoscenza di questo termine oscuro: protocollo Internet.

Ti ricordo che lo scopo di queste pagine non è quello di studiare e definire in maniera rigorosa e precisa la comunicazione su Internet, se sei interessato a questo lasciaci la tua email ti mandiamo informazioni senza impegno sul nostro

corso di base sul networking.

Lasciaci la tua email e scrivi “corso networking” nel campo richiesta:

Nome (obbligatorio)

La tua email (obbligatorio)

Richiesta (obbligatorio)


Cercheremo, invece, di trattare l’argomento, sempre in maniera semplice, e senza pretesa di completezza (come usuale in queste pagine) di definire alcuni concetti fondamenali che ci permettono di capire di cosa parliamo.

A questo punto facciamo una affermazione che può sembrare non centri nulla con quello che stiamo dicendo, ma se leggi l’articolo fino alla fine speriamo diventi tutto chiaro.

Per capire un po di più come avvengono queste comunicazioni sulla rete internet, abbiamo bisogno di conoscere un pò meglio come avviene la comunicazione fra due PC:

le basi del networking

Il punto di partenza della nostra discussione è la comunicazione fra due PC. Perchè?

Pensa alle attività che puoi fare on-line:

  • ricerche su internet,
  • invio e ricezione di email,
  • chat,
  • visualizzazione video,
  • ascolto di muisca,
  • ecc.

Tutto questo, in ultimissima analisi, può essere riportato alla comunicazione fra due PC. Con il termine PC, in questa pagina intendo un computer in generale, che può essere un PC di casa o un server aziendale o macchine complesse quanto vogliamo, ma come funzionamento riportabili sempre ai principi di un PC.

NOTA. Facciamo una piccola ma importantissima precisazione. Siamo abituati a sentire parlare di “server”, ma cosa è un server? In genere a questa domanda tutti rispondono con qualcosa tipo: “un grande computer”, “un computer molto potente”, “un super-computer performante ed affidabile”.

Tutte le risposte sopra sottointendono che un server quasi tutti lo associano ad una macchina fisica (con vari aggettivi che la definiscono). Questa associazione non è proprio esatta.

Un server è un programma che “gira” all’interno di una macchina fisica.

Questa non è una precisazione banale, perchè normalmente, su di un PC, o meglio, su di una macchina fisica, sempre “girano” o meglio vengono eseguiti, più server. Ritorneremo in qualche post più avanti su questo concetto.

Ritorniamo al nostro argomento, ho detto sopra: tutte le attività elencate possono essere riportate alla comunicazione fra due PC. Ti sembra una affermazione esagerata? Direi di no.

  • Visitare un sito web significa chiedere al server che ospita il sito (un PC) di fornirci un contenuto.
  • Ascoltare un brano musicale in streaming, stessa cosa, chiediamo al server che ospita il brano (un PC) di restituirci il file musicale.
  • Qualsiasi click facciamo su internet in generale avviamo uno scambio di informazioni fra due (o più) PC.

Per questo motivo, per capire come funzionano le comunicazioni su internet, abbiamo bisogno di capire come avviene questo scambio di informazioni fra due PC.

Fino a questo momento ho parlato di comunicazione fra due PC ma, in generale, gli stessi concetti sono applicabili alla comunicazione fra più PC, ne prendiamo in considerazione due per capire, ma poi tutto questo vale anche in generale fra più PC.

Quando due o più PC sono “collegati” fra di loro, in modo da poter avere uno scambio di informazioni, abbiamo creato una rete di calcolatori (rete di PC). Questo è quello che abbiamo nei nostri uffici allo scopo di condividere le informazioni della nostra attività con i colleghi.

Una rete di più PC collegati fra di loro all’interno di un ufficio o un edificio, si chiama RETE LAN: Local Area Network.

Una RETE LAN è possibile trovarla ormai in ogni ufficio, anche piccolo, anzi direi che, ormai, le troviamo anche in casa, perchè scambiare informazioni, cioè comunicare, è diventato fondamentale, pensa al tuo smartphone o quello dei tuoi figli collegati alla “rete wireless”, bene questa è proprio una rete LAN. Ormai anche molto semplice da configurare.

 

rete lan

 

Ma condividere le informazioni ed i dati con i nostri colleghi non è l’unica cosa di cui abbiamo bisogno, normalmente oltre a condividere informazioni internamente al nostro ufficio, abbiamo bisogno anche di reperire informazioni dall’esterno, infatti ormai tutti gli uffici sono collegati alla rete Internet, tramite un modem oppure un router ed una connessione (ADSL, Fibra, ecc).

La nostra rete LAN interna è collegata alla rete esterna per reperire informazioni o, a volte, per fornire anche informazioni. Si, proprio così, fornire informazioni verso la rete Internet.

Non sono rari, infatti, i casi in cui la nostra rete LAN viene configurata per fare in modo di poter accedere ad informazioni che abbiamo in ufficio, anche dall’esterno (da casa,  oppure quando siamo in movimento, o ancora una sede esterna della nostra stesa azienda) .  Utilizziamo la rete Internet per accedere ad informazioni interne alla LAN del nostro ufficio.

Non è chiaro quello che sto dicendo? Non ti è mai capitato di dover accedere al tuo ufficio da casa? Un ufficio distaccato che accede alla sede centrale tramite internet per condividere informazioni?

Dunque sui PC della rete LAN della nostra piccola o grande azienda abbiamo informazioni che “entrano” (download da Internet) oppure “escono” (upload). Avete mai sentito questi due termini?

Generalizzando possiamo dire, in qualche modo, che, anche la rete LAN del nostro ufficio fornisce informazioni attraverso Internet. La nostra rete LAN, infatti, “fa parte” della rete Internet.

Bene, ma come il tuo ufficio ci sono tanti altri uffici ed aziende in cui succede la stessa cosa: tante piccole reti collegare fra di loro all’interno di una rete globale.

Tutti questi discorsi per giungere alla migliore definizione della rete Internet:

INTERNET è una rete fatta di reti più piccole (tante LAN) collegate fra di loro: la rete delle reti.

le basi del networking

La rete Internet, data la sua estensione, è chiamata WAN (Wide Area Network). Al contrario possiamo anche dire che, anche la nostra LAN aziendale, dal punto di vista del funzionamento non è altro che una piccola internet…

Avete mai visto le porte eternet di un router con la scritta WAN e LAN? Bene, si riferiscono proprio a questo. LAN la porta che sarà collegata alla nostra rete LAN interna, WAN quella che, invece, collegheremo ad internet.

E’ questo il motivo per cui si parla di internetworking o più semplicemente networking.

Abbiamo iniziato dicendo che dobbiamo approfondire qualche concetto di base del networking.

Siamo in tema?

Per tutto quello detto fino ad ora penso sia chiara l’affermazione iniziale: per conoscere meglio come funzionano le comunicazioni si internet dobbiamo approfondire come funziona la comunicazione fra due PC. Il funzionamento della rete Internet ha come base la comunicazione fra due o più PC.

Perchè due PC possano comunicare fra di loro, abbiamo bisogno di due cose:

1 – Mezzo di comunicazione

2 – Protocollo di comunicazione

Il mezzo di comunicazione fisico ci serve perchè ci deve essere qualcosa su cui far passare le informazioni da un PC all’altro, con una astrazione possiamo pensare alla “strada” per andare da un PC all’altro. I mezzi di comunicazione di cui sicuramente hai sentito parlare sono:

– wired: cavo o fibra ottica

– wireless: onde radio

Direi che questi due concetti non dovrebbero essere “ingnoti” a molti, pensa a come colleghi il tuo PC alla rete LAN del tuo ufficio, o utilizzi un “cavetto” oppure utilizzi l’antennina del tuo WiFi.

Questi sono certamente i due mezzi più usati nei collegamenti fra PC. Ovviamente posso avere una rete LAN che utilizza entrambi i mezzi, parte dei PC sono collegati tramite cavo e parte tramite WiFi, anzi questa è proprio la situazione che si verifica più di frequente ormai. Normalmente le postazioni fisse (PC, stampanti, ecc.) sono collegate alla LAN tramite cavo, mentre le postazioni mobili (portatili, smartphone, tablet, ecc.) sono collegate tramite WiFi.

Dopo aver “costruito la strada” per andare da un PC all’altro, bisogna che su questa “strada” ci passino le informazioni  che questi due PC devono scambiarsi.

Continuando con la nostra astrazione, proprio come su di una strada, dobbiamo definire:

  • quali tipi di auto possono passare su questa strada (cosa può passare sul mezzo di comunicazione, e come viene interpretato);
  • che velocità devono avere le auto (volecità con cui le informazioni passano da un PC all’altro):
  • le regole che queste auto devono avere sulla strada (le regole che quello che passa sul cavo deve rispettare per essere riconosciuto dall’altra parte);
  • ecc…

Tutto questo è quello che chiamiamo un protocollo di comunicazione. Cioè quella serie di regole che devono essere rispettate perchè una comunicazione possa essere instaurata.

Il termine protocollo di comunicazione è un termine generale.

Il particolare protocollo utilizzato per le comunicazioni sulla rete Internet, si chiama Protocollo IP (Internet Protocol).

Come dicevo all’inizio questo articolo non ha la pretesa di trattare dalla A alla Z il tema delle comunicazioni su Internet, perche, come intuirai sicuramente si tratta di un argomento abbastanza complesso. Spero, però, di aver chiarito alcuni concetti di base, che possano servire come introduzione all’argomento. Se sei interessato lasciaci la tua email, ti inviamo informazioni senza alcun impegno sul nostro corso di introduzione al networking.

Lasciaci la tua email e scrivi “corso networking” nel campo richiesta:

Nome (obbligatorio)

La tua email (obbligatorio)

Richiesta (obbligatorio)


Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva